Dicono di noi…

L’abito fa il Blogger: il Web, la moda e l’immagine personale

Ok, l’apparenza non è tutto.
Ma conta moltissimo quando è l’unica cosa che abbiamo a disposizione.
Ad esempio quando incontriamo qualcuno che non ci conosce: tutto quello che sa di noi riguarda il nostro aspetto e quello che indossiamo.

Non avrai mai una seconda occasione di dare una buona prima impressione

Ma nel 2010, per garantirsi un Personal Brand efficace, non contano solo gli abiti reali: occorre vestire anche la nostra presenza virtuale!
Posso avere un avatar con un look fuori moda? O una Blog con una grafica da quattro soldi? Quando abbiamo a disposizione solo 140 caratteri la foto del profilo può dire molto di noi…

Lo sa bene Garance Dorè che sfoggia una grafica delicata e minimale che dice tutto delle sue capacità di illustratrice.
Senza dimenticare l’avatar impeccabile di BryanBoy.
Certo non tutti possono avere una foto di Paolo Roversi come header del Blog, ostentata dalla piccola ma geniale Tavi Gevinson.

Non ci basta l’immagine virtuale?

Il Web offre nuovi modi per mostrare la nostra capacità di associare vestiti e colori e manifestare il nostro gusto.
C’è in programma un evento? Prima di sfidare la sorte e presentarci con il nuovo Look possiamo decidere se sfilare privatamente e noiosamente per tutti gli amici o affidarci all’infinita saggezza del Web!
Ad esempio sottoponendo un Set alla community di Polyvore.com o un Look ai lettori di Weardrobe.
Per la serie un vestito non si indossa solo per la strada…

La moda e le persone

La possibilità di esprimere liberamente e pubblicamente il proprio gusto e la propria immagine è una rivoluzione. Oggi le persone fanno la moda e le aziende che l’hanno capito le ascoltano. Come Patrizia Pepe, ormai un caso in Italia, che ha superato i 70.000 Fan in poco più di un anno, guadagnando centinaia di commenti sugli aggiornamenti di stato.

E questo spensierato Blog, dove si possono esprimere i suoi referenti istituzionali, ma anche i piccoli e grandi appassionati come me.

Luigi Centenaro

Share This Post

Leave a reply