Patrizia Pepe va al cinema

E se non fosse solo la newsletter che Patrizia Pepe ha lanciato per annunciare la nuova collezione uomo AI 2010? E se fosse che i 3 modelli proposti per conoscere la nuova collezione diventassero film? Magari di quelli che quest’anno cambia tutto, che sono l’evento dell’anno, che è la storia d’amore mai raccontata prima? Così ci abbiamo giocato su e ogni scelta di stile è diventata una piccola storia di fantasia con il sorriso di chi si prende un po’ in giro, ma vuole sempre sognare. Voi quale andreste a vedere?

Lui deve partire per il fronte, ha già la borsa in mano e la camicia abbottonata addosso. Ma lei non ci sta e scatena una guerra. Con le amiche della palestra organizza un agguato al furgone militare che lo deve portare in aeroporto. Lo rapisce con finte pistole caricate a panna e lo trascina in una fuga rocambolesca inseguiti da elicotteri, carro armati e aerei invisibili. Quella sera stessa cenano sul vecchio pontile dove si erano conosciuti. Quando i militari li trovano lui le ha già chiesto di sposarla con un anello rubato ad una lattina di birra.

Lui è una spia, sposata, al servizio di sua maestà. Ma se la moglie di lui ha una gemella trasgressiva che ha una storia con l’erede al trono cinquantenne, con chi credete che se la prenderà sua maestà in persona? Nascondendo il volto all’ombra dei suoi cappelli vintage, muovendosi elegantissimo tra gli intrighi di palazzo, lui riuscirà ad organizzare una festa sciccosa e memorabile in cui sua maestà finirà a pogare sotto il palco assieme alla futura nuora. Il resto è il matrimonio dell’anno, tappeti rossi e paparazzi per la nuova principessa.

Lui è venuto dal futuro, lei è stata proiettata avanti dal passato. L’altro è uno scienziato pazzo che nel presente ha fatto cadere una goccia di cioccolata calda nella macchina del tempo creando così un gran casino. Tra spiegazioni infinite per slacciare un corsetto e discussioni su come un pantalone possa essere nuovo ma anche consumato, i due si innamorano. Lo scienziato pazzo vuole rimettere a posto le cose per non modificare l’ordine degli eventi, ma i due ormai sono pappa e ciccia e non c’è verso. La beffa? Scoprire che era stata proprio lei a inventare la cioccolata calda e non trovarla più in giro…

di Davide Nonino

ps: clicca sul tuo film/collezione preferita per vederla sul Patrizia Pepe store ;)

Share This Post

Leave a reply