Who best to tell you about us? PATRIZIA PEPE CUSTOMERS!!

‘jeans’ potesse darmi le sensazioni che ho provato indossandoli, anche i modelli più aderenti non sembrano mai di averli indossati, mai una una cucitura che si fa sentire sulla pelle, sempre il giusto compromesso di elasticità e di robustezza dei materiali. Ogni capo è cucito, e le cuciture si vedono. Ma qual’ è la magia che permette di non sentirle sulla pelle? Saper Fare il proprio lavoro con amore, con attenzione, con rispetto per i propri clienti. Non meno importante e gratificante, l’ effetto positivo che i capi, sempre originali, hanno su tutti quelli che incontro. Ma senza mai scadere nell’ esagerazione. Motivo per il quale ho sempre temuto la ‘moda’. Che dire dei miei pantaloni Spalmati micro-glitter, potrebbero sembrare segno di esuberanza, volere mettersi in mostra, ma non fatevi spaventare dalle immagini, sono eleganti, diversi ma al tempo stesso discreti, uniti alle mie scarpe nere laccate. Le mie camicie, capi di classe, eleganti, anche che le occasioni più formali. Belle, belle nel disegno e nei colori, classiche ma con i particolari distintivi che si fanno notare. Piacevoli da indossare come le camicie elasticizzate che carezzano la pelle, comode come una T-shirt ma con l’ eleganza di una camicia che si fa notare. Adoro stupire, e con vezzo quasi femminile, indosso le camicie macchiate di inchiostro, supersoft sulla pelle, che mettono curiosità in tutti quelli che mi incontrano, e gratificano me stesso. Mi piace guardarle, anche perchè questi capi sono sempre di una comodità unica e ti dimentichi di indossarli. Complimenti a Patrizia Pepe tutta, l’ azienda, le persone, che lavorano capendo i gusti di noi uomini, ci capiscono, unendo stile e arte con la praticità di capi sempre nuovi e piacevoli per gli occhi e per il corpo….>> Da sempre siamo convinti di una cosa: i migliori testimonial di Patrizia Pepe sono i clienti. E quello che avete letto è una conferma che ci rende ancora più convinti: spazio alle idee voi la fuori contattateci raccontatevi e raccontate Patrizia Pepe per come la vivete tutti i giorni! Leo

Leave a reply

Back to site top