Denim, mon amour!

Denim Parade

Con la parola jeans, usata per la prima volta nel 1567,  si indicava il fustagno genovese, tinto con indaco, che si era imposto in Europa e in particolare tra i mercanti inglesi. Dal XVI secolo a oggi il jeans o denim, che dir si voglia, non ha conosciuto crisi, è un evergreen che è stato declinato in mille modi ed ha sempre messo d’accordo tutti, dai lavoratori alle icone di  moda o stile.

Uno dei must realizzati in denim sono gli Short: classici, con risvolto o rotture. Un capo mille volti: easy, sexy, minimal e un po’ effetto Woodstock!

Negli ultimi anni i classici Pantaloni Jeans hanno subito mille mutazioni: si sono allungati, accorciati, ristretti fino a diventare una seconda pelle e infine si sono allargati.
Il risultato è che sembra di indossare i Jeans del fidanzato, per questo sono stati soprannominati Boyfriend. La nuova frontiera della femminilità è reinterpretare gli indumenti maschili e questi Jeans ne sono l’esempio lampante! Amati da tutte le star più trendy, questi Pantaloni vanno portati rigorosamente con il risvolto!

 

Per chi invece, ama sentirsi sexy anche con un capo Casual come i Jeans, la soluzione è inguainarsi in un paio di Skinny, i Pantaloni in Denim stretch ultra-aderente.

 

 

 

 

La variante Trendy degli Skinny Jeans, è quella dei Pantaloni Colorati, uno dei capisaldi degli Anni ’90.

 

Provengono direttamente dagli Anni ’70, i Jeans con la gamba dritta e scampanati in fondo. Un’accortezza? Quelli che stanno meglio sono quelli con la con cucitura dietro.

 

ì

Share This Post

1 Comment

  1. Jessica - 17/05/2011

    La presenza della Ferragni è proprio una caduta di stile da parte vostra. No comment!

Leave a reply