Celebrate your day… everyday

In occasione dell’8 Marzo, non uscite con le vostre amiche nel tentativo di emulare le cene di Carrie & Co. Non andate in giro per locali. Non fatelo: l’emancipazione femminile non è questa, è solo una scopiazzatura molto anni ’90 di cose viste e riviste.

La festa della Donna è 365 giorni l’anno: quando la workaholic fa salti mortali per ritagliarsi una fetta di vita privata oltre le riunioni-fiume, quando la mamma cerca di recuperare un po’ di tempo per sè dopo aver fatto l’equilibrista tra pannolini, rigurgiti e mille impegni, quando la studentessa deve trovare ogni giorno la costanza di studiare tomi su tomi per avvicinarsi a un traguardo che sembra lontano, quando la moglie, perfetta metà della mela, cerca un po’ di tempo per dedicarsi a ciò che le piace fare da sola senza sentirsi una terribile trascuratrice.

Patrizia Pepe, in questa giornata come per tutto il resto dell’anno, augura alle Donne di volersi bene, di valorizzarsi e di non aspettarsi nessun regalo, ma di farselo…  perché nessuna si ama quanto sè stessa!

Qualche suggerimento su www.patriziapepe.com

 

 

 

Share This Post

1 Comment

  1. silver price - 09/05/2012

    Post liberamente ispirato a “ 50 (more) Ways to Leave Your Clutter “, di Courtney Carver – Be More With Less . L’anno è iniziato, qui su minimo, con un boom di visite di persone in cerca di ispirazione sul tema decluttering. Eccovi allora una serie di “micro-azioni” per liberarvi del superfluo. Ricordate, non contano solo le grandi manovre: anche un piccolo gesto può fare le differenza. E ovviamente aspetto i vostri suggerimenti per completare l’elenco!

Leave a reply